Patata di Bologna DOP - sbucciata

Primura significa eccellente.

È il nome della Patata di Bologna, una vera bontà.
È la varietà storica di questa terra, dove dà il meglio di sé grazie ai favori della natura e alle cure del Consorzio.
È l’eccellenza bolognese riconosciuta in Europa come la prima Patata italiana D.O.P.

Patata di Bologna DOP - sbuccia patate

Perché scegliere la Patata di Bologna?

Perché quella di Bologna, la Primura, è la Patata ideale.

  • Di qualità eccellente, si conserva bene e a lungo.
  • Ha ottimo sapore, privo di retrogusti e muffe.
  • Versatilissima in cucina, è la preferita dalla ristorazione.
  • Le sue peculiarità sono uniche, irripetibili in altre varietà di patate.

Una Primura particolare.

La pianta ha steli con grandi foglie color verde chiaro e bianchi fiori.
Il tubero ha la forma della bellezza. La buccia è piacevolmente liscia.

Carta d’identità della Patata di Bologna

VARIETÀ: Primura.
CALIBRO: omogeneo compreso tra 40 e 75 mm.
FORMA: ovale allungata e regolare.
MATURAZIONE: precoce.
BUCCIA: liscia, integra, di colore paglierino chiaro, con gemme superficiali poco pronunciate (occhi).

Patata-di-Bologna-DOP

PASTA: consistente, di colore giallo paglierino, resistente alla cottura e adatta a tutti gli usi.
CARATTERISTICHE: sostanza secca medio-alta (20%), zuccheri assenti, elevata idoneità alla conservazione, anche per lunghi periodi.

Patata-di-Bologna-DOP

Buona come la sua terra

Scopri dove nasce la Bontà