Ogni giorno, con passione e attenzione speciale, i Soci del Consorzio di Tutela Patata di Bologna D.O.P. valorizzano la sua tipica Bontà.
Nel rispetto del Disciplinare, di ambiente e territorio. A tutela di chi ama e riconosce la Qualità.

Passione e dedizione da generazioni

La pataticoltura ha profonde radici nelle tradizioni rurali della provincia bolognese. Già nell’Ottocento, quando le Patate si chiamavano ancora Pomi di Terra, gli studiosi istruivano i contadini a coltivarle in questi terreni prediletti. Poderi e sapere sono stati tramandati con passione e perfezionati nel tempo.

La pataticoltura ha profonde radici nelle tradizioni rurali della provincia bolognese. Già nell’Ottocento, quando le Patate si chiamavano ancora Pomi di Terra, gli studiosi istruivano i contadini a coltivarle in questi terreni prediletti. Poderi e sapere sono stati tramandati con passione e perfezionati nel tempo.

Una terra in ottime mani.

Proprio come la Patata di Bologna D.O.P., i Soci del Consorzio di Tutela hanno caratteristiche tipiche. Sono di pasta buona, ma con le idee chiare. Hanno un occhio di riguardo per le previsioni del tempo e gli elementi della natura. Veri esperti nel campo conoscono ogni pianta, fiore, foglia e cambiamento di colore sulla loro terra… e mettono a frutto tutto il valore che c’è sotto.

Il patrimonio di sapienze specifiche si estende alla corretta manipolazione, gestione post-raccolta, confezionamento e trasporto della Patata di Bologna D.O.P. salvaguardando naturalità dei processi e qualità del prodotto.

Pata di Bologna DOP - Cesto di patate
Pata di Bologna DOP - Cesto di patate

L’eccellenza in persona

Scarica l’elenco dei Soci