I Carracci

I Carracci

“Arrivato a Bologna, il prodotto che più mi ha impressionato è stato la Patata di Bologna D.O.P. Lavorandola tutti i giorni ho capito molto le sue potenzialità e la sua versatilità in cucina. Il nostro compito è deliziare il palato dei clienti, il nostro piacere è farlo in modo originale e sempre diverso: in questo la Patata di Bologna D.O.P. è una grande alleata.” 

Budino di Patate di Bologna D.O.P. e mandorla con gelato alla crema (senza glutine)

INGREDIENTI per 10 persone

Per il budino:
Patate di Bologna D.O.P. asciutte sbucciate 250 g
Zucchero semolato 200 g
Mandorle sbucciate 125 g
Uova medie 3
Latte fresco 400 g
Farina di mandorle 140 g
Amaretto di Saronno 20 g
Limone 1
Caramello nocciola 

Per il croccante di mandorla:
Mandorle con pelle tritate 100 g
Maltodestrina di tapioca 18 g
Sale 1 g
Acqua 13 g

Per la finitura del piatto:
Gelato alla crema
Caramello
Mandorle tritate

PROCEDIMENTO

Per il budino:
grattugia le Patate di Bologna D.O.P., mescolale a zucchero e latte, versa in pentola e porta a bollore. Abbassa la fiamma, stracuoci le Patate senza farle attaccare alla pentola e, durante il raffreddamento, aggiungi la scorza di limone grattugiata.
Quando il composto risulterà a temperatura ambiente aggiungi le uova, la farina di mandorle e il liquore incorporando bene il tutto, infine aggiungi le mandorle tagliate a coltello.
Posiziona sul fondo di pirottini il caramello, poi il composto del budino e cuoci in forno a modalità vapore a 85°C per 25 minuti con la ventola al massimo, oppure a bagnomaria a 120°C in forno ventilato per 35 minuti.

Per il croccante di mandorla:
mescola a mano in una ciotola tutti gli ingredienti, stendili tra 2 fogli di carta da forno con un matterello, elimina il foglio sopra e cuoci in forno a secco a 130°C per 35 minuti.

Finitura del piatto:
servi il budino tiepido con il caramello e posiziona sul piatto il gelato sopra ad un letto di mandorle tritate e il croccante.

Vieni a provare la ricetta!

La troverai in menu
fino al 31 gennaio 2022.